Suche Bilder Maps Play YouTube News Gmail Drive Mehr »
Anmelden
Books BŘcher
" Restato m' era, non mut˛ aspetto. NŔ mosse collo, nŔ pieg˛ sua costa. E se, continuando al primo detto, S' egli han quell' arte, disse, male appresa, Ci˛ mi tormenta pi¨ che questo letto. Ma non cinquanta volte fia raccesa La faccia della donna... "
Serie Di Aneddoti - Seite 90
1785
Vollansicht - ▄ber dieses Buch

Manuale della letteratura italiana, Band 1

Francesco Ambrosoli - 1863
...primo detto,10 Egli " han queir arte, disse, male appresa, Ci˛ mi tormenta pi¨ che questo letto.12 Ma non cinquanta volte fia raccesa La faccia della donna che qui regge, Che tu saprai come queil' arte pesa.13 1 ilio figlio. Guido Cavaleanti, amico di Dante; il quale cosi implicilumente...
Vollansicht - ▄ber dieses Buch

Il comento di Giovanni Boccacci sopra La Commedia, Band 2

Giovanni Boccaccio - 1863 - 466 Seiten
...Firenze, Ci˛ mi tormenta pi¨ che questo letto, cioŔ, che questo sepolcro acceso nel quale io giaccio. Ma non cinquanta volte fia raccesa La faccia della donna che qui regge: a dichiarazion di queste parole Ŕ da sapere, come altra volta Ŕ stato detto, Proserpina esser moglie...
Vollansicht - ▄ber dieses Buch

Il comento di Giovanni Boccacci sopra La Commedia, Band 2

Giovanni Boccaccio - 1863
...Firenze, Ci˛ mi tormenta pi¨ che questo letto, cioŔ, che questo sepolcro acceso nel quale io giaccio. Ma non cinquanta volte fia raccesa La faccia della donna che qui regge: a dichiarazion di queste parole Ŕ da sapere, come altra volta Ŕ stato detto, Proserpina esser moglie...
Vollansicht - ▄ber dieses Buch

Manuale dantesco, Band 1

Jacopo Ferrazzi - 1865
...cinquecento cinquanta E tre fiate venne questo fuoco A rinfiammarsi sotto la sua pianta. Par. xvi. 23. Ma non cinquanta volte fia raccesa La faccia della donna che qui regge... Inf. x. 79. Jer, pi¨ oltre cinqu'ore che quest'otta, Mille dugento con sessanta sei Anni compiŔr,...
Vollansicht - ▄ber dieses Buch

Dante vaticinatore dell'unitÓ nazionale: lezioni

Tommaso Zauli Sajani - 1865 - 115 Seiten
...han quell'arte, disse, male appresa Ci˛ mi tormenta pi¨ che questo letto. Ma non cinquanta volte 6a raccesa La faccia della donna che qui regge Che tu saprai quanto quell'arte pesa. E se tu mai nel dolce mondo regge , Dimmi , perchŔ quel popolo Ŕ si empio Incontro...
Vollansicht - ▄ber dieses Buch

Commento alla Divina Commedia d'anonimo Fiorentino del secolo XIV, Band 1

Cosimo Ceccuti - 1866 - 614 Seiten
...primo detto, S' egli han quel1 ' arte, disse, male appresa, Ci˛ mi tormenta pi¨ che questo letto. Ma non cinquanta volte fia raccesa La faccia della...qui regge, Che tu saprai quanto quell' arte pesa. E se tu mai nel dolce mondo regge, Dimmi, perchŔ quel popolo Ŕ si empio Incontro a' miei in ciascuna...
Vollansicht - ▄ber dieses Buch

Commento alla Divina commedia d'Anonimo Fiorentino del secolo XIV, Band 1

Cosimo Ceccuti - 1866
...quell' arte, disse, male appresa, Ci˛ mi tormenta pi¨ che questo letto. Ma non cinquanta volte fýa raccesa La faccia della donna che qui regge, Che tu saprai quanto quell' arte pesa. 238 E se tu mai nel dolce mondo regge, Dimmi, perchŔ quel popolo Ŕ si empio Incontro a' miei in ciascuna...
Vollansicht - ▄ber dieses Buch

Commento alla Divina commedia d'Anonimo Fiorentino del secolo XIV, Band 1

Cosimo Ceccuti - 1866
...primo delto, S' egli han quelI" arte, disse, male appresa, Ci˛ mi tormenta pi¨ che questo letto. Ma non cinquanta volte fia raccesa La faccia della donna che qui regge, Che lu saprai quanto quell' arte pesa. 238 % E se tu mai nel dolce mondo regge, Dimmi, perchŔ quel popolo...
Vollansicht - ▄ber dieses Buch

Comedia di Dante degli Allagherii, Band 1

Dante Alighieri - 1866 - 562 Seiten
...primo detto, S'egli han quell'arte, disse, mule appresa, * Ci˛ mi tormenta pi¨ che questo letto. Ma non cinquanta volte fia raccesa La faccia della donna che qui regge, 80 Che tu saprai quanto quell' arte pesa. E se tu mai nel dolce mondo regge, v. 77 La s per se ripeluta...
Vollansicht - ▄ber dieses Buch

Divine Comedy: the Inferno

Dante Alighieri - 1867
...al primo detto, Egli han quel1' arte, disse, male appresa, Ci˛ mi tormenta pi¨ che questo letto. Ma non cinquanta volte fia raccesa La faccia della donna, che qui regge, Che tu saprai quanto quel1' arte pesa. E se tu mai nel dolce mondo regge, Dimmi, perchŔ quel popolo Ŕ si empio Incontro...
Vollansicht - ▄ber dieses Buch




  1. Meine Mediathek
  2. Hilfe
  3. Erweiterte Buchsuche
  4. EPUB herunterladen
  5. PDF herunterladen