Scritti inediti e rari di diversi autori trovati nella provincia d'Otranto, e pubbl. con prefazione ed altre memorie originali da F. Casotti

Cover

Im Buch

Was andere dazu sagen - Rezension schreiben

Es wurden keine Rezensionen gefunden.

Häufige Begriffe und Wortgruppen

Beliebte Passagen

Seite 33 - Turnus ab arce extulit et rauco strepuerunt cornua cantu, utque acres concussit equos utque impulit arma, extemplo turbati animi, simul omne tumultu coniurat trepido Latium saevitque iuventus & effera.
Seite 69 - ... passato la stampa ne fu fatta, e quel tomo, son certo, che da gran tempo è in Napoli. Spero altresì che ella avrà avvertito i sensi della mia gratitudine verso di lei. Ora poi le rendo vive grazie per l'esibizione cortese de' Giornali del duca di Monteleone, ma non accetto il favore, perchè già altronde gli ho ricevuti.
Seite 69 - Lodato Dio ch'è pur giunta una delle mie lettere a VS Illustrissima, e che si è restituita la calma all'animo suo coll'avviso de'manoscritti felicemente pervenuti alle mie mani. Attenderò ora la Cronaca del Coniger, la quale appunto mi era stata descritta piena di molti errori e di non poche inezie. Vegga di grazia prima d'inviarla che frutto se ne possa sperare...
Seite 70 - Già le scrissi disegnar io d'inchiudere in altra mia opera la Cronichetta del monastero di Nardò. Probabilmente inserirò nella raccolta suddetta la Storia del Tafuri. Ma avendola cercata fra il caos delle mie carte, non l'ho finora trovata, e però non so dirle di certo, se a quello oppure all'altra del Cardami mi atterrò.
Seite 69 - ... sperare , e che ella slmilmente potrà inviare al P. Tamburini suddetto a San Callisto in Roma , ma fuori di posta , o pure al signor abbate Giovanni Biavi segretario dell'Eminentissimo d'Altana in Roma per la posta, se i fogli non eccedano la mole di un plico. Da Napoli il signor consigliere Grimaldi mi fece sperare degli altri soccorsi, ma ella è più valorosa e sollecita , che gli altri , in favorirmi. Vengano ancora le sue note critiche, e saranno graziosamente accolte da me. Con che rassegnandole...
Seite 69 - Ponte finora nulla mi ha fatto avere , e pure 10 con somma ansietà aspetto l'opera di cotesto illustrissimo e dottissimo prelato, al quale prego lei di umiliare il mio ossequio, sospirando di farlo a dirittura subito che potrò avere il libro suo. Scrissi per questo ne' giorni addietro al Padre Provinciale di Milano, con dirgli ancora il desiderio di esso prelato di aver per la quaresima esso religioso a predicare insieme con un altro compagno predicatore. Mi rispose che 11 religioso suddetto era...
Seite xcix - ... gran signori ; il quale fu e forse ancora è chiamato messer Galateo, a petizion del quale e per suo consiglio presi io da prima a dettar questo presente trattato. Costui, cavalcando col conte, lo ebbe assai tosto messo in piacevoli ragionamenti e, di uno in...
Seite 15 - ... famiglia; e v'è insieme la malinconia, storica direi, del Sud aperto alla rapacità dei dominatori e mai in sintonia con se stesso e la sua tradizione. E qui offesa e malinconia generano congiunte l'amarezza più fonda contro la gente della propria terra, grande e sfortunata, sì, ma anche inetta: Cuicumque volenti nos vincere prostramur; etsi vaga et inops et imbellis gens Cinganorum nos invadere auderet, iam cederemus. Solum inter nos audaces et fortes sumus, adversus exteros desides et imbelles....
Seite 69 - XV, avendone noi troppa copia, tuttavia trattandosi di cosa inedita e breve , crederei che cotesta dovesse esser ben ricevuta dal pubblico. Perciò con ringraziare la di lei gentilezza della benigna offerta, dico di averla accettata , e che aspetterò i suoi favori , potendo ella inviarmi per la posta un foglio per volta , e farne ancora tre lettere in una sola spedizione. E qui con protestarle le mie obbligazioni...
Seite 72 - Galateo de situ lapygiae , coll'erudite note di VS Illustrissima, e ne farò menzione nella prefazione alle suddette due operette, con rallegrarmi intanto con esso lei di si utile fatica. E rassegnandole il mio ossequio, mi confermo Di VS Illustrissima Modena , 17 novembre 1735.

Bibliografische Informationen